La forma delle nuvole

La forma delle nuvole
Genere pop soul
Order Linda Valori - La forma delle nuvole Compact Disc @ €10,00

La forma delle nuvole è l’album di debutto di Linda Valori, che include il successo Aria, sole, terra e mare, con cui Linda ha guadagnato il terzo posto nella classifica finale del Festival di Sanremo 2004.

I testi

Play Testo 1 Cancellerò 3:32
Play Testo 2 Dimmi chi c’è 3:44
Play Testo 3 Aria sole terra e mare 3:35
Play Testo 4 Domani stai con me 3:48
Play Testo 5 L’angelo del nulla 3:40
Play Testo 6 Un dubbio 4:17
Play Testo 7 Qualcosa che 3:43
Play Testo 8 Sciò via 3:49
Play Testo 9 E vai 4:18
Play Testo 10 L’anima che ho 3:14
Play Testo 11 Favola 2:59

1. Cancellerò Quanti anni hai tu? Stai zitto e resta lì Succede ancora prevedibile Penso di stare tutta sola, ma Dimmi che cosa hai? Impolverati, sdraiati sul cuscino Corpi di vita ma insensibili Contro il tempo Vivi dentro me Forse a stento Ti schiaccio forte se… Cancellerò di te solo l’ironia E ruberò da te solo la pazzia Segreti non ne ho più E mi sento mia Prometto che sarò fonte di energia Cancellerò di te… Lascia un po’ stare Tutto ciò che fa morire Ritmi obesi e tanta iniquità Come in un circo io Senza perché né dove Esibirò pezzi di me stessa Sognerò da principessa se… Cancellerò di te solo l’ironia E ruberò da te solo la pazzia Segreti non ne ho più E mi sento mia Prometto che sarò fonte di energia Cancellerò di te…solo l’ironia! Eccomi, sveglia e docile nei limiti Non faccio diete se…. Cancellerò di te solo l’ironia E ruberò da te solo la pazzia Segreti non ne ho più E mi sento mia Prometto che sarò fonte di energia (x2) Cancellerò di te….
2. Dimmi chi c’è A volte mi è servita una bugia Per dirti forse è tardi andiamo via Confusi e fusi con la musica Scendo qui scusa, ma tremo anch’io, capita Dimmi chi c’è dentro di te, se fa soffrire immaginarti senza me Dimmi se mai ti accorgerai Che hai lasciato in me anche quello che toglierai! E mi raggiusto addosso l’anima Che è vita anche se sembra illogica E’ tardi adesso per mandarti via Dalla mia gelosia, dalla mia fantasia Dimmi chi c’è dentro di te Se fa soffrire immaginarti senza me Dimmi se avrai capito mai Che mi fermo qui per non perderti Sai che non si accorgerà di noi Chi ti scoprirà per lei! Dimmi chi c’è “io non so odiarti” Dentro di te “nemmeno se” Oggi ti vedo illuminarti senza me Dimmi se avrai “ dimmi se avrai” Capito mai Che è finita ma Ci ritroverà prima o poi
3. Aria, sole, terra e mare Sera che sera ritorna la vita….toccherò con te la luna Vibra la stanza di storia infinita….eo….eo…. Come bambini vicino ad un fuoco….girogirotondo è il mondo Ridono maschere nei miei pensieri….ah!…ah!…ah!…ah!…ah!…. Rubo respiri di ogni momento, li catturo poi li vendo L’unica cosa esente da tasse….eo….eo… Danzo poi canto con vino e atmosfera, da mattina fino a sera Questa è la vita, la voglio godere….ah!…ah!…ah!…ah!…ah!…. Aria, Sole Terra e Mare dove naufragare Voce nel vento au Vera senza alcun rimpianto I pensieri li lascio nel vento, poi….morire mai Spengo quel “fuoco” di guerre e ideali, gioco e non mi faccio male Io ridisegno i miei quattro elementi….eo….eo… Danzo poi canto con vino e atmosfera, da mattina fino a sera Questa è la vita, voglio godere….ah!…ah!…ah!…ah!…ah!…. Aria, Sole Terra e Mare dove naufragare Voce nel vento au Vera senza alcun rimpianto I pensieri li lascio nel vento, poi….morire mai ….e allora lascio questa dimensione Voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via…. Sollevo il peso di questa esistenza Tanto densa da non digerirla tutta per l’eternità ….e allora lascio questa dimensione Voglio solo Aria Sole Terra e Mare, volo via…. Sollevo il peso di questa esistenza Tanto densa da non digerirla tutta per l’eternità Aria, Sole Terra e Mare dove naufragare Voce nel vento au Vera senza alcun rimpianto I pensieri li lascio nel vento, poi….morire mai Aria, Sole Terra e Mare dove naufragare Voce nel vento au Vera senza alcun rimpianto I pensieri li lascio nel vento, poi….morire mai
4. Domani stai con me Faccio quello che voglio Sei noioso, ma rimango da te Si rinasce due volte da soli Ma lo spazio non c’è Evitando parole, rancori e ironie massacranti E finisci a concederti vulnerabilità Domani stai con me – credi più all’autonomia Che a una stupida armonia – domani sto con te Sai che lascio perdere – rischio poi di vincere Ma tu domani stai con me, gioco inutile Rinnegami la tua materialità La sicurezza di un oggetto avuto per dispetto Solleva dubbi di affettività Tu domani stai con me…no Tu domani stai con me…si Si sprofonda in una strada Di carezze, baci dolci e follie Si ricerca la pace in più compagnie Scambio amore per oggetti Il baratto non è ponderato E piacere che ci avvolge Pieno di ambiguità oh Domani stai con me – credi più all’autonomia Che a una stupida armonia – domani sto con te Sai che lascio perdere – rischio poi di vincere Ma tu domani stai con me, gioco inutile Rinnegami la tua materialità La sicurezza di un oggetto avuto per dispetto Solleva dubbi di affettività Tu domani stai con me Sveglia in cielo ho visto una cometa Non vive insieme a noi che siamo finti eroi di niente Tu domani stai con me – Tu domani stai con me Ma tu domani stai con me, gioco inutile Rinnegami la tua materialità La sicurezza di un oggetto avuto per dispetto Solleva dubbi di affettività Ma tu domani stai con me, stai con me Tu domani stai con me
6. L’angelo del nulla Tu lo sai cos’è se c’è L’angelo del nulla Protegge chi s’illude e ci rimane Per una vita sola Eh ho imparato quanto sia Utile e saggia una bugia Per l’amore di una donna, di un uomo, di una figlia Madre Esperienza lasciami Ti vivo in grembo e ti agiti Chiedendoti di stare A mille metri dal mio cuore Qual è un perdono originale? Che da solo viene e va – che da solo viene e va Che la notte del mistero porterà Tu lo sai cos’è per me l’angelo del nulla Poeta analfabeta che scrive quello che La mente non conosce e mangerà. Ed ho imparato a rispettare regole amare fatte male Per il bene di una madre, di un uomo, di una figlia Madre Esperienza stringimi! Ti vivo in grembo e ti agiti Chiedendoti di stare D’incarnarti in fondo al cuore Vorrei un peccato originale Che a nessuno poi fa male Che da solo viene e va Che la notte del mistero porterà E cambio odore alla mia pelle Che con la notte son sorelle Che di giorno morirà Vorrei un peccato originale Che mi faccia poco male Che da solo viene e va Che da solo viene e va E la notte del mistero E la notte del mistero porterà (x3)
6. Un dubbio Da troppo tempo non c’è convinzione Troppo studiata questa tua reazione Se non ti va nemmeno di parlare Sai che mi succede, mi succede….. Che ho un dubbio, un dubbio, un dubbio Che mi fa a pezzi senza ragionare Si un dubbio, un dubbio, io ho un dubbio E anche stanotte non potrò dormire Sarà la calma delle mie parole Che non sospetti a volte che sto male Da un sorriso mentre dormi…sale, sale piano sale…sale piano… Un dubbio, si un dubbio, un dubbio Che poco a poco mi farà impazzire Un dubbio, un dubbio, un dubbio Che qualche volta ti potrà ammazzare Un dubbio è quando ci sei che resta se te ne vai Con chi ti fermi e che fai? Il dubbio è sempre un dubbio È lì che mi troverai In cima alle scale per sorvegliarti se Quando ritorni ti controlli addosso E tutto a posto è! Così ti spogli vieni qui a sedere Guardiamo insieme la televisione Sapessi che giornata per favore Non è il caso amore no ti prego no! Io ho un dubbio, un dubbio, si un dubbio E passeremo notti originali Il dubbio, che è dubbio, che è dubbio A cancellare impronte digitali Un dubbio è quando ci sei Che resta se te ne vai Con chi ti fermi e che fai? Il dubbio è sempre un dubbio È lì che mi troverai In cima alle scale per sorvegliarti se Quando ritorni ti controlli addosso, ti controlli addosso…. È lì che mi troverai In cima alle scale per sorvegliarti se Quando ritorni ti controlli addosso, e tutto è a posto!
7. Qualcosa che C’è qualcosa che rimane È l’odore del tuo viso Ogni volta che io ti perdo e resto senza te C’è qualcosa che mi prende Ogni volta che non sei con me Mi attraversa e mi colora E mi penetra mi sfiora Mi accarezza e mi divora come te Vivo, vivo tutti i giorni così Respirando malinconia Aspettando che tornerai Resto qui, prigioniera dei giochi tuoi E sarò vittima per te Più dell’acqua sei importante Più dell’aria che respiro Più del tempo che rimane Più di me Vivo, vivo i miei giorni così Vittima d’amore per te Aspettando che tornerai Resto qui, dentro questa stanza E con me ti vorrei, dentro me ti vorrei, ti vorrei perché… Vivo, vivo tutti i giorni per te Vittima d’amore con te Anche se non cambierai mai …c’è qualcosa che rimane.
8. Sciò via Sciò via, sciò via Tu credi che io sia tua Vivi nell’harem contento di esserci Incontri un po’ brevi veloci e semplici A passo lento andrai, ma io ti prenderò Sicuro che ti punirò Di gusto privo te d’ingegno e fantasia Massimizzando trappole Prima di tutto Sciò via – tu credi che io sia tua Appari poi scompari rivelami chi sei Sciò via – tu credi che io sia tua Non ti preoccupare A me ci penso io, dai vai Sciò vai via Sciò vai via Le tue bugie sfamerebbero popoli I tuoi ritardi in borsa sono titoli Studiando ancora bene la nostra situazione Nel dare nell’avere io La mia valutazione, lasciando la ragione Vivo il presente e così sia, dimenticavo Sciò via – Tu credi che io sia tua Appari poi scompari rivelami chi sei Sciò via – tu credi che io sia tua Non ti preoccupare A me ci penso io, dai vai Sciò vai via Sciò vai via Sciò vai via Sciò vai via In notti scure io ti mangerò L’indigestione mentale avrò In fondo a un pozzo poi ti getterò Quello che il mio cuore non temere Il doppio senso che c’è….sciò A me ci penso io, dai vai Sciò via – Tu credi che io sia tua Appari poi scompari rivelami chi sei Sciò via – tu credi che io sia tua Non ti preoccupare A me ci penso io, dai vai Sciò vai via Sciò vai via Sciò vai via Sciò vai via
9. E vai Quante alchimie si fondono nel tempo come losche vie Non in città! In mente mia Cambia così L’età di noi bambini per l’eternità E crescerà…il cuore dentro i guai In un vestito che non puoi ingrandire più Diventerai un mezzo uomo, lo sai? E vai e vai e vai… E non fermarti mai Sostieni il tempo, veloce o lento Nel gioco ci sei tu E dai e dai e dai Coscienza che non sai Tutta la storia di chi ha provato Stupide occasioni e non è riuscito mai Strana teori: “aiutati e vedrai che Dio ti aiuterà!” Che fesseria, è meglio illudersi… Che perdere speranze in sogni che parcheggiano follia Spacca il guscio e prova a uscire E vai e vai e vai… E non fermarti mai Sostieni il tempo, veloce o lento Nel gioco ci sei tu E dai e dai e dai Coscienza che non sai Tutta la storia di chi ha provato Stupide occasioni e non è riuscito mai E vai Sostieni il tempo, veloce o lento Nel gioco ci sei tu. E dai e dai e dai Coscienza che non sai Tutta la storia di chi ha provato Stupide occasioni e non è riuscito mai
10. L’anima che ho Mi sveglio sognando Oppure cantando una canzone che La mia radio sta passando Che faccia ha l’amore? Somiglia un po’ a te Che non finisci mai Come il sole dai…calore Se non sai perché Tra tutte sono capitata con te Puoi restartene qui Perché io non ti lascerò mai Ovunque vivrò, ovunque sarai Tra le mie mani tornerai Ovunque vivrò che sia vero o no Eccoti l’anima tu prendi l’anima…che ho! Ho una sensazione Mi chiedo perché Ora non ci sei Dove sei da ore…dove sei Torneresti se Se fossi io a non voler stare più qui con te Ma è una scusa perché Perché io non ti perderò mai Ovunque vivrò, ovunque sarai Tra le mie mani tornerai Ovunque vivrò che sia vero o no Eccoti l’anima tu prendi l’anima Ogni idea ha la voce che hai Sei marea mi travolgi oramai C’è una me che non ti sa dimenticare E ti da l’anima…oh yeahhhh Ovunque vivrò, ovunque sarai Tra le mie mani tornerai Ovunque vivrò che sia vero o no Eccoti l’anima tu prendi l’anima, che ho! Mi sveglio sognando…
11. Favola Guardo pioggia cadere su un mondo normale Che resta lontano da qui Fatto di cavalieri di dame e scudieri Che sono al servizio del Re No, non c’è più favola Finestre che ridono No, non c’è più regola Ricordi e profumi perché… Tempi andati qua e la rivelano arcani Castelli e mondane soirèe Il giullare di corte racconta le imprese Di draghi scomparsi da sé No, non c’è più favola Finestre che ridono No, non c’è più regola Ricordi e profumi No, non c’è più favola Finestre che ridono No non c’è più favola Ricordi e profumi E verità incontrate da me Sono vere ma solo a metà Regno sola e il silenzio che c’è Assordante e ragioni non ha
Order Linda Valori - La forma delle nuvole Compact Disc @ €10,00

Commenti

  1. Willian Kraham scrive:

    Ottimo post

  2. […] eventi che vanno dalla discografia al mondo del cinema e l’uscita del suo emozionante album “La forma delle nuvole ” con la collaborazione di artisti di fama internazionale come Scott Henderson, Tollak e Gary […]

  3. […] della Gioventù a Bari, a Loreto e a Colonia. Nel 2005 l’uscita del suo emozionante album “La forma delle nuvole” con la collaborazione di artisti di fama internazionale come Scott Henderson, Tollak e Gary […]

Lascia un commento